Consigli

Come lavare la borsa di camoscio

Come si lava la borsa di camoscio? Alcuni consigli per pulire le borse in camoscio al meglio e mantenerle perfette come il primo giorno. Ma se volete andare sul sicuro, portatela in lavanderia.

borsa camoscio donna pulizia

Prima regola: per mantenere pulita una borsa in camoscio è buona abitudine spazzolarla di tanto in tanto con una spazzola di gomma morbida. L’aspetto del camoscio si può ravvivare applicando la camoscina, un prodotto apposito che si trova comunemente in tutti i negozi di pelletteria e calzoleria.



Ma come si fa se la borsa di camoscio si è macchiata o necessita di un lavaggio stagionale prima di essere riposta?

Attenzione, il camoscio è delicato

Tecnicamente, una borsa in camoscio non si può “lavare”: non sognatevi di metterla in lavatrice e nemmeno di lavarla a mano immergendola in acqua: si rovinerebbe (se state leggendo troppo tardi, lasciate asciugare la borsa lontano da fonti di calore, quindi spazzolatela e trattatela con la camoscina). Oltre tutto, la borsa potrebbe contenere fodere o imbottiture colorate: se indispensabile, scucitele e lavatele a parte, per evitare che stingano macchiando la pelle.

Macchie sulla borsa in camoscio

Se la borsa è macchiata in un punto preciso, per smacchiarla senza rovinare il materiale si può provare a strofinarla con un batuffolo di cotone o una spugnetta intrisi di latte o, nei casi più “gravi”, con un poco di shampoo delicato (per esempio quello per bambini).

Non bisogna poi “inzuppare” la pelle per sciacquarla, bensì rimuovere progressivamente il prodotto usato con una spugnetta umida. Esiste anche un’apposita gomma per camoscio, da strofinare sulla macchia, ma si può tentare anche con la normale gomma per cancellare.

Macchie organiche come olio, caffè, succo di frutta, vino reagiscono discretamente se sfregate con un panno inumidito con aceto bianco. Se la macchia persiste potete tentare con della pasta lavamani: inumiditela, applicatela, lasciate agire, quindi inumiditela di nuovo per scioglierla e proseguite trattando con la camoscina.

Le macchie di muffa

Se le tenete per tutta la stagione in un armadio non troppo asciutto, le borse di camoscio possono ricoprirsi di macchie di muffa. La muffa si elimina abbastanza facilmente spazzolandola semplicemente con uno spazzolino da denti. Se ha intaccato la pelle, tentate con alcool molto diluito (attenzione, potrebbe macchiare le borse di colore molto chiaro).

Soluzione più sicura, la lavanderia

Fortunatamente le lavanderie hanno dei programmi specializzati per il lavaggio dei capi in pelle, e dunque anche delle borse scamosciate: il consiglio è quindi, per evitare conseguenze peggiori e rischiare di perdere il capo, affidarsi a un professionista e lasciar fare a lui. I soldi spesi saranno ripagati dal riavere il capo come nuovo e se la macchia è veramente intrattabile avrete un “secondo parere” di un professionista che ve lo potrà confermare.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top