Sfilate Donna

Michael Kors Collection 2017, 13 borse di lusso per la primavera estate

Michael Kors Collection, tra borse  a mano e borsette in pelle con ruches, tutte le nuove borse moda della primavera estate 2017. Ma non solo, la storia di un grande successo, ecco come Michael Kors è diventato uno dei marchi più desiderati da tutte le donne.

michael-kors-borsa-primavera-estate-2017

Chi è Michael Kors e perché le sue borse piacciono tanto

Karl Anderson Jr., in arte Michael Kors, è uno dei più quotati stilisti del momento. A New York, ora tempo di sfilate, sfoggia una collezione prêt-à-porter per la primavera 2017. Un successo che ne corona e suggella molti altri, che hanno costellato la lunga carriera di questo stilista. Infatti il creativo originario di Long Island inizia a disegnare abiti alla tenera età di 19 anni, ancora fresco di studi al Fashion Institute of Technology di New York e, solo tre anni dopo, il suo nome diventa un marchio. Oggi la linea di abbigliamento e accessori Michael Kors è diventata sinonimo di lusso, e la crème del mondo dello spettacolo fa la fila per avere un posto alle sue sfilate, che sono ormai dei veri e propri eventi.

I suoi negozi sono presenti in ben 95 paesi, e non sorprende che con una distribuzione del genere lo stilista abbia conquistato la gloria. E non solo gloria, anche quattrini, visto che oltre a stuzzicare le fantasie delle persone estremamente ricche e famose, si è intelligentemente collocato, in fatto di borse, in quella fascia di mercato che naviga dai 300 ai 500 dollari, ammiccando così anche a una borghesia più che benestante amante degli accessori di pregio.

Con una clientela variegata e così affezionata ai suoi prodotti, l’azienda di Kors ha chiuso il 2015 con un patrimonio pari a 4,5 miliardi di dollari. Un vero trionfo, considerato che nel 1993 Kors aveva dichiarato bancarotta. Anni bui per lo stilista statunitense, che però nel 1997 è riuscito a risollevarsi, diventando direttore creativo di Céline. E da lì l’ascesa è stata rapida, portandolo in fretta alle vette del mondo della moda.

Ma perché così tanto successo? Kors mischia la classe alla praticità, il prêt-à-porter a un design di lusso. La cliente che Kors immagina indossare i suoi vestiti e le sue borse è infatti la donna in carriera, sempre in viaggio, ma che non dimentica di portare i figli a scuola, con una pelliccia avvolta sulle spalle e una borsa di coccodrillo alle mani perché, citiamo, “possa avere qualcosa dove nascondere i propri gioielli.”

Una poetica votata alla sontuosità e al gusto sofisticato di uno stilista amante della raffinatezza, ma che non manca di logica commerciale e di una buona dose di pragmatismo. La collezione primavera 2017 è la sintesi di questi elementi, proponendo abiti floreali ma con scollature mozzafiato, tute con design minimal (e con le spalline), blazer con cintura alla vita e pantaloni larghi alla caviglia, senza dimenticare di affiancare all’abito la borsa perfetta.

Collezione borse primavera estate 2017 Michael Kors Collection

Minaudiere con chiusura a scatto, tinta unita oppure con semplici fantasie a mo’ di ricamo, da portare a mano. Il marrone in tutte le sue sfumature e il bianco sono i colori più gettonati, con qualche incursione a stampe variopinte. Insieme alle borse minaudiere Kors esplora anche la baguette, borsa piccola e compatta di pelle e con manico lungo, con un design più casual e da giorno. Anche qui opta per marroni, ocra, bianchi e blu.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top